Brambilla, Paolo
Sec. XIX. Organaro milanese. Attivo nel Sottoceneri dal 1841 al 1846. Nel 1841 riattò e trasferì nella chiesa di S. Silvestro di Meride l'org., costruito da à  Pietro Chiesa nel 1795, che si trovava nella chiesa di S. Rocco. Per questa chiesa egli costruì, nello stesso anno, uno strumento nuovo. Ambedue gli strum. di S. Rocco a Lugano e restaurò l'organo della chiesa di S. Giovanni Battista a Mendrisio. Nel 1846 promise di finire di pulire l'organo di Bissone ma non sappiamo se egli riuscì a terminare questo lavoro. Inoltre, a partire da questa data, i pagamenti per i lavori effettuati negli anni precedenti non sono più versati a P. B. ma a sua moglie.
 
FONTI: Meride, Apr.: Libro ove vengon registrate le partite di spese che occorrono annovalmente per la chiesa di Meride (1815-1865); Protocollo della Veneranda Chiesa e Capella del SS. Rosario di Meride 1826-1849, 77-79; Genestrerio, Apr.: [Libro di Entrate-Uscite 1819-1875], 43. Bissone, Apr.: Sedute della Municipalità 1846-1847.
 
BIBL.: BRMA VII, 71 e 91; M. Medici, Storia di Mendrisio, Mendrisio 1980, 295.