Galfetti, Roberto
* Bellinzona, 29 VII 1924 + Locarno, 10 VIII 1966. Pianista, organista, compositore, maestro di coro e di banda. Iniziò lo studio del pf. a 4 anni nella città natale con Rita Salzi. Nel 1940 entrò al cons. di Zurigo dove ebbe per maestro Walter Frey e dove si diplomò nel 1943. Parallelamente svolse gli studi di contrappunto, composizione e strumentazione (Willy Burkhard) e di direzione d'orch. e di banda (Paul Muller e Hans Rogner) diplomandosi nel 1946. L'anno successivo ottenne il diploma di concertista e il primo premio nel Concorso di virtuosità indetto dal conservatorio. Nel 1947 ritornò nel Ticino dove fu nominato insegnante di mus. nella Scuola Magistrale Cantonale di Locarno e, fino al 1957, ispettore di canto nelle scuole ticinesi. Contemporaneamente si dedicò all'attività concertistica soprattutto in Svizzera (1951: Settimane Musicali di Ascona, 1953 Kongresshaus di Zurigo), con numerose registrazioni a Radio Monteceneri. Dal 1945 al 1963 diresse la Musica Cittadina di Locarno. Dal 1949 al 1965 diresse la corale Voce Asconese, da lui fondata, e dal 1951 alla morte la corale locarnese Unione Armonia. Tra il 1951 e il 1966 ricoprì il posto di organista nella Collegiata di S.Antonio (Locarno). Come compositore fu soprattutto autore di canzoni, ma lasciò anche qualche brano pianistico, orchestrale e vocale-strumentale. Della sua multiforme attività è da menzionare la sua collaborazione ad una serie di commedie musicali ispirate satiricamente a fatti locali che caratterizzarono la vita pubblica bellinzonese nell'immediato dopoguerra: Ah che città (testo di Plinio Grossi, 1946); Ah, che cantone (P. Grossi, 1956), La valigia dello Zio Varisto (Raimondo Scazziga, 1957), Tonio sei grande (R. Scazziga, 1958), Ah che tempi (P. Grossi, 1961).
 
COMPOS.: Mus. per orch.: Piccola suite all'antica ; Scene di vita ticinese (1958). Mus. da camera : Sonata in re min., per pf. Mus. per banda : Capriccio slavo (1956-1957); Marcia battaglione 297 (omaggio al Maestro, 1954); Saluto a Stoccarda (1958). Mus. voc.: Postula me, mottetto a 4 v. (1941); San Nicolao ; Super flumina Babilonis, mottetto a 2 v.; Messa in onore di Cristo Re (1941); Deus tuorum Militum (1946); Inveni David (1946); Libera me Domine; Missa brevis in Honorem Christi Regis, a 2 v. (1949); Missa Gaude et Laeteare Deo; Mirabilis Deus, mottetto a 4 v. (1950); Ave Maria a 4 v. (1953); Confitemini Domino, mottetto; Laudate Dominum (1954); Missa nativitate a 3 v. (1954); Messa da requiem ; Missa secunda; Salve Regina (1961); Kyrie; Gloria; Credo; Sanctus; Benedictus; 2 Mottetti sacri. Inoltre canti pop. ed elab. per coro a 4 v. Con A. Vicari : Canzoniere della Svizzera italiana. Vl. II : per le scuole elementari, maggiori e ginnasi. Locarno, Carminati, 1959.