Gandini, Elia
Sec. XIX-XX. Organaro. Uscito nel 1907 dalla ditta Cesare Bernasconi e figlio, fondò con Francesco Nasoni una ditta a Varese. Dopo 8 anni G. sciolse la società e continuò da solo. Considerato tra gli organari più qualificati di quel periodo, lavorò anche nel Ticino dove restaurò, tra l'altro, l'org. di Rancate.
 
FONTI: Agno, APr.: lettera.
 
BIBL.: M. Manzin, La tradizione organaria nel territorio varesino, Gavirate 1987, 179.