Vicari, Ernesto
Caslano, 7 IV 1854 + Lugano, 28 VIII 1928. Scultore, pittore e musicista. Studiò alle accademie di Saluzzo e di Brera. Scolpì monumenti a Jerez de la Frontera (Spagna). Rientrato nel Ticino insegnò disegno in alcune scuole, lavorò come restauratore di quadri e affrescò diverse cappelle di montagna. Aveva coltivato la mus. e pur essendo autodidatta in questo campo suonava con partcolare estro il pf. e l'org. Era organista della chiesa dell'Immacolata a Lugano e della chiesa di Caslano. Scrisse un Salve o Vergine Regina per una v. e org. (ms.) e Sì tu scendi ancor dal cielo per una v. e org. (ms.).
 
FONTI: Caslano, Apr.: Libro dei Verbali del Consiglio Parrocchiale Caslano del 4 IV 1888 al 14 III 1960, c. 5; Lugano ACIC: Protocollo delle Deliberazioni delle Congregazioni generale ed officiale della Veneranda Confraternita di Maria Vergine Immacolata eretta in Lugano incominciando dal giorno 30 ottobre 1843 alli [ 23 V 1858 ], n. 471.
 
BIBL.: M. Agliati, Lugano del buon tempo, Locarno 1983, 309.