Quattrini, Giuseppe
* Bidogno, 24 XI 1913. Liutaio. Emigrato giovanissimo nella Svizzera francese e tedesca lavorò come pittore-imbianchino. Nelle ore libere coltivò la sua passione per il legno e per il violino che iniziò a suonare nel 1932 come autodidatta. Rientrato nel Ticino, iniziò a costruire violini soltanto negli anni sessanta scegliendo nei boschi il legno adatto e lavorando con strumenti di propria fabbricazione, seguendo le misure e il modello Stradivari. Egli ha ancora in casa una quindicina di violini di propria fabbricazione e continua ancora questa sua attività.