Fontana, Sergio
* Berna, 14 II 1950. Basso, originario di Breggia (Valle di Muggio). Ha studiato canto privatamente con Fernando Bandera e Mario del Monaco. È stato finalista in alcuni concorsi internazionali: Busseto (Voci verdiane), Parma e Vercelli. Ha cantato alla Scala di Milano, all’Arena di Verona, al Maggio Musicale Fiorentino, al Festival di Ravenna, al Carlo Felice di Genova e al Puccini Festival di Torre del Lago. Ha cantato in Austria, Francia, Germania, Islanda, Spagna, Svizzera e Ungheria, sotto la direzione di Claudio Abbado, Bruno Bartoletti, Luciano Chailly, Lorin Maazel, Nello Santi, Daniel Oren, Zubin Mehta, ecc. Ha partecipato a incisioni discografiche con la Deutsche Grammophon e la Decca. È stato tra i fondatori e direttore artistico del Festival Alpengala di Gstaad dal 1986 al 1989, dove si sono esibiti La Filarmonica della Scala (diretta da Carlo Maria Giulini), I Solisti Veneti (diretti da Claudio Scimone), Aldo Ceccato, Renata Scotto, Nikita Magaloff, Brigitte Engerer. È stato il fondatore e direttore artistico dal 1995 al 2010 del Festival d'Opera di Avenches, dove sono state rappresentate opere quali Aida, La Traviata, Nabucco, Rigoletto, Guglielmo Tell, Lucia di Lammermoor, Tosca, La bohème, Il Barbiere di Siviglia. Nel 2008 è stato nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. In Ticino ha presenziato alle Serate musicali breganzonesi (1971, 1973, 1976) e partecipato alle rappresentazioni al Palazzo dei congressi di Lugano di Rigoletto nel ruolo di Sparafucile (1988) e Macbeth nel ruolo di Banco (1989) sotto la direzione di Bruno Amaducci.