Beretta, Emilio Maria
* Muralto, 27 III 1907 + Ginevra, 1 VII 1974. Pittore. Studi alla Ecole des Beaux-Arts di Ginevra dal 1923 al 1929. Membro della Société de Saint-Luc, che militava per il rinnovo dell'arte sacra nella Svizzera Romanda, soggiornò a Parigi e frequentò lo studio di Gino Severini. Durante la Seconda guerra mondiale ritornò nel Ticino, dal 1954 al 1964 visse di nuovo a Parigi e infine si stabilì a Ginevra. In questa città si dedicò anche alla decorazione teatrale realizzando i progetti di alcune opere liriche e teatrali per il Grand Théâtre. Il suo progetto del 1943 per Didone e Enea di Purcell non venne eseguito, mentre le prime rappr. della Carmen di Bizet e la Bohème di Puccini, per le quali aveva progettato le scene e i costumi, avvennero rispettivamente il 15 IX 1964 e il 7 I 1964.