Dassetto, Enrico
* Cuneo (Piemonte), 15 VII 1874 + Lugano, 4 IX 1971. Compositore, direttore d'orchestra e maestro di banda, violinista, pianista e organista. Studi al Liceo musicale di Torino dove ottenne il diploma di pf., di vl. e di compos. quale allievo di Giovanni Bolzoni. Studiò armonia con Gaetano Foschini, canto con Delfino Thermignon e strumentazione per banda con Giuseppe Vaninetti. Per cinque anni fu violinista al Teatro Regio di Torino sotto la direzione di Edoardo Mascheroni, Arturo Toscanini, Giovanni Bolzoni, Giuseppe Martucci, Cleofonte Campanini e Lorenzo Perosi. Dopo aver suonato a Ginevra, Montecarlo e Aix-les-Bains, vinse il posto di maestro del complesso bandistico "Musica di Alba" e di insegnante nella "scuola d'archi" in quella cittadina. Dal 1901 al 1909 diresse gli spettacoli operistici al Politeama di Alba e un concerto voc.-strum. con il tenore Francesco Tamagno. I1 teatro di Alba lo invitò per altre stagioni d'opera, quando egli era già a capo della Civica Fil. di Lugano. Nominato dir. della Civica Fil. di Lugano in sostituzione del maestro Francesco De Divitiis nel 1909, tenne questa carica fino al 1936. Rimase in seguito responsabile artistico. Già nel 1911, la Civica di Lugano ottenne un trionfo memorabile nel grande concorso intern. di Torino: prima nel concorso a prima vista, prima nel concorso di esec., prima nel concorso di onore e D. si aggiudicò anche il premio speciale di direzione. Nel 1912 riaffermò le sue capacità al concorso di Parigi. Nel 1923 vinse il concorso di Zugo e nel 1921 la Civica Fil. di Lugano, sotto la sua direzione, ottenne elogi di critica e di pubblico a Zurigo, San Gallo, S. Moritz e Bergamo. Egli fu anche organista della cattedrale di S. Lorenzo per 18 anni ricostituì la corale "Concordia", fondò e diresse la "Società orchestrale di Lugano" e con la collab. del violinista à César Thomson e del pianista à Ernesto Consolo diede un concerto nel 1919 in favore delle vittime della guerra. Accompagnò al pf. in concerti pubblici a Lugano, oltre il violinista César Thomson, anche il soprano à  Luisa Tetrazzini. Diresse numerose volte l'orch. della RSI e quella della RAI di Torino interpretando molte sue comps. Dassetto diresse 1' Aida al Teatro Apollo il 7 V 1922 in sostituzione di Ugo Tansini. Nel 1924 fu insignito dal Governo italiano dell'onorificenza di Cavaliere della corona d'Italia. Dal 1940 al 1954 dir. della Musica cittadina di Locarno, la portò al successo nei concorsi intern. di Torino, Parigi e alle Feste federali di musica a Zugo e Berna. Dall'aprile 1943 al febbraio 1946 D. fu chiamato dalla Musica cittadina di Chiasso a sostituire il maestro à  Pietro Ermenegildo [?] bloccato a Milano a causa della guerra. Fece parte di diverse giurie di feste federali di canto e diresse diversi corsi per dir. di bande mus. Nel 1970 la Civica Fil. di Lugano lo nominò "Maestro Onorario" e lo invitò a salire ancora sul podio direttoriale in occasione del suo 75mo, 80mo e 90mo compleanno.
 
COMPOS.: Op. teatr.: Caccia proibita (F. Fontana), operetta in 3 atti (1918); Don Cecè, (F. Fontana), commedia in 3 atti (1919); La Pagliacciata, (E. Molteni), scherzo comico in 1 atto (1920); I1 cantico del Ticino ( Armando Bossi), poema coreografico (1935); Confoederatio Helvetica (Armando Bossi), poema coreografico (1939. Mus. per orch.: Ouverture in stile classico (1900); Caccia proibita, fantasia (1927); Chiaccherio del Genzana, bozzetto (1928); Preludio sinfonico (1932); Ostinazione, bozzetto (1932); Patria, inno (1933); Ticino, marcia (1936); Echi del Ticino, marcia (1936); Valzer (1938); Giornata del costume (1941); Inno al Ticino (1952); Ouverture in do min. (1956); Ouverture "1909-1959"; Contrappunto su un tema melodico (1970); Ouverture "Bei tempi"; Ouverture romantica; Ouverture solenne; Grand'ouverture : ...in miniatura ; Ouverture "un po' dell'ottocento"; Confoederatio Helvetica, prologo; Suite in tre pezzi; Scènes champêtres, suite; Au bord du lac, intermezzo; En badinant, intermezzo; Pastorale; Entracte; Fantasia descrittiva; Preludio e Gavotta; Società federale di musica, inno; Variazioni d'un tema pop.; Bal d'enfants, valzer lento; Bébé qui danse; Tempo di pastorale; "Helvetia", bozzetto; Capriccio; Eco della Piumogna serenata; Lontani ricordi; Gran valzer brillante; Gavotta; "Grüsse der romanischen Sprache", inno; Jubilate e Eureka, marce; Inno; Ticino-Berna, marcia; Amor che vince, fantasia descrittiva; Scene villerecce in 4 tempi; Marcia; "Che il tuo spirito aleggi su di noi" (in memoria di Achille Frigerio); Graziella, gavotta; Elegia, in memoria del Mo. De Divitiis. Mus. per strum. e orch.: Souvenir de Genève, per val. e orch. (1899); Se non fosse amor..., serenata per vl., vol. e orch. (1928); Alla zigana, czardas per vl. e orch. (1946); Bolero, per cl. e orch. (1954); Polacca, per cl. e orch. (1959); Andante, per cl. e orch.; Fuga, per ob. cl. fag., cor. e archi; Fuga Tonale, per quart. di fiati, timp. e archi; Fuga reale, per quart. di fiati e archi; Andante cantabile, per vl. e orch.; Sboccia l'amor, romanza per vl. e orch.; Andantino e polacca, per fl. e orch.; Melodia per ob. e orch.; Larghetto cantabile, per 2 fag. e orch.; La caccia, bozzetto per 2 cor. e orch.; Larghetto, per fl. cl. e archi; Bal d'enfants (In sordina), valse lente per arch., fl. e ob.; Tristesse romanza per vl e orch.; Polka da concerto, per tr. e orch.; I buoni camerati, polka per 2 tr. e orch.. Mus. da camera : Gavotta, per pf. e armonium (1895); Scherzo, per quart. d'archi (1896); Canone all'unisono, per 4 vl. (1896); Quartetto di mandolini (1912); Introduzione, Intermezzo e Romanza, dallo scherzo comico la Pagliacciata (1920); Pastorale, per cl. e armonium (1939); Piccola Suite, per 4 sass. (1945); Intimità, per pf. (1945); Scherzo, per vl. vla e vcl. (1949); Minuetto, per pf. (1959); Canone, per 7 stru. a fiato e timp.; Scherzando, pagina d'album per quart. d'archi; Andantino, per trio d'archi; 3 Suites per quart. d'archi; 3 Piccole Suites, per quart. d'archi; Pizzicato, per quart. d'archi; Gavotta, per quint. d'archi; Bolero, per cl. e pf.; Romanza, per vl. e pf.; Album di danze, per pf. (8 danze), (Ed. Borriero Torino); Marcia, per pf.; Fuga tonale, per org.; Fuga, per ob., cl., fag., cor. e quart. d'archi (ctb. e timp. ad lib.); Serenata, per pf.. Mus. voc.: Messa di Gloria, a 3 v. (1899); Ave Maria, per S. e pf. o orch. (1904); Ave Maria a 2 v. (1914); 18 Mottetti (1914); Messa a 2 v. e org. o orch. (1915); Salve Regina, mottetto a 4 v.; Kyrie a 4 v.; Sanctus, a 4 v.; Agnus Dei a 4 v.; Ave Regina a 4 v.; Ave Maria a 4 v.; Requiem a 3 v. pari; Ave Maria a 3 v. pari; Ecce sacerdos Magnum, per T., B. e org.; Requiem, per S. e org.; Luce eterna, per v. e org.; Gesù sommo a 4 v.; Padre Nostro a 3 v.; Idilio sul mare (L.A. Villanis), per S., A., coro e orch.; Tornerà l'amore, per v. e orch. (1911); Se non fosse amor, serenata per S., T. e pf. o orch. (Ed. ANCM),(1928); 3 Pagine d'album (L. Stecchetti), per v. e orch. (1937); Vero amore (Roppa), canzone per v. e orch. (1944); Fontanina (G. Zoppi), per 3 v. simili e orch.; Speranze (G. Giordano), inno a 2 v. e orch.; Si dice..., per v. e pf. (1969); molte canzoni e pagine corali. Mus. per banda : Vittoria polka (1899); Principe del Piemonte, marcia (1910); Marcia (1910); Sognando vittoria, inno (1913); Battaglione Carabinieri 5, marcia militare (1915); Tempo di gavotta (1916); Grand'Ouverture...in miniatura (1919); Siamo studenti, inno (1920); Tiano-Tango ( 1921); Chiaccherio del Genzana ( 1928); Ostinato, bozzetto (1932); Patria-Hymnus (1933); Grosse Ouverture...in miniatur (Alten Styl), (1938); Ouverture in do min. (1956); Beati tempi, ouverture (1960); Eco della Piumogna, serenata; Ouverture romantica; Ouverture solenne; Ouverture "Bei tempi"; Società federale di musica; Bébé qui danse"; Bolero, per cl. e banda Idilio sul mare, serenata; Polka da concerto, per tr. e banda; I buoni camerati, per 2 tr. e banda; Graziella, gavotta; Inno al Ticino; "Grüsse der romanischen Sprache"; Giornata del costume, fantasia; Vincenzo Ferroni, marcia; Amor che vince, fantasia; Ostinazione, bozzetto; Vaterland (Ed. Hug); Nozze d'oro, marcia; Polka da concerto, per cornetta e banda; A Trento e Trieste, marcia; Echi del Ticino, marcia; Ticino-Berna, marcia (Ed. Baumann); Preludio sinfonico; "Un po' dell'ottocento", ouverture; Marcia per banda con coro ad lib.; Confoederatio Helvetica, ouverture; Confoederatio Helvetica - Der Ursprung; Ouverture (1909-1959); Lontani ricordi; Pensiero elegiaco; Invocazione; Heinwer-Fantasia; Jubilate; Vaterland-Marsch; Das schöne Basel, Marsch; Goldregen-marsch; "Helvetia"; I buoni camerati; Gavotta; Polka; Omaggio; Mazurka; inoltre molte elab. per banda.